Orto Botanico ed Erbario – Università di Bologna

La Botanica dei Miti: Acanto

Lascia un commento

Acanthus mollis L.

Acanthus mollis L.

 

Esistono almeno due versioni del mito di Acanto (dal greco àcanthos=spinoso).
In una versione, Acanto, era una donna mortale amata da Apollo e da lei ricambiato. Alla sua morte il dio decise di trasformarla in una pianta che vive in luoghi semiombreggiati, ma che riceve i raggi solari nelle ore più fresche della giornata.
In una seconda versione, Acanto era invece una bellissima ninfa che attirò su di sé le attenzioni di Apollo; tuttavia il desiderio del dio non era ricambiato e quando lui tentò di rapirla Acanto, ribellandosi, gli graffiò il volto. Così Apollo per vendicarsi di tale affronto la trasformò in una pianta coperta di spine.

 

Resto di capitello di colonna Corinzia, Efeso. Photo by Ad Meskens.

Resto di capitello di colonna Corinzia, Efeso.
Photo by Ad Meskens.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...