Orto Botanico ed Erbario – Università di Bologna

Campanula bononiensis

Lascia un commento

Bauhin, Johann; Cherler, Johann Heinrich: Historia plantarum vniuersalis, noua, et absolutissima, cum consensu et dissensu circa eas. Auctoribus Ioh. Bauhino ... et Ioh. Henr. Cherlero ... Tomus 2 - Ebroduni, 1650-1651.

Bauhin, Johann; Cherler, Johann Heinrich: Historia plantarum vniuersalis, noua, et absolutissima, cum consensu et dissensu circa eas. Auctoribus Ioh. Bauhino … et Ioh. Henr. Cherlero … Tomus 2 – Ebroduni, 1650-1651.

Il botanico svizzero Johann Bauhin (1541-1613) descrisse nella sua opera Historia plantarum, pubblicata nel 1650, una pianta che – come gli era stato riferito – cresceva copiosa presso Bologna e che proprio per questo chiamò Campanula sive Cervicaria Bononiensis.

Campanula bononiensis L., particolare dell'infiorescenza

Campanula bononiensis L., particolare dell’infiorescenza

Anche se Campanula bononiensis è in realtà diffusa in tutte le zone calde dell’Europa e della fascia arida della Siberia meridionale, il nome le è rimasto, ed è proprio una pianta di Campanula bononiensis in vaso ad accogliere i visitatori dell’Orto Botanico.

Campanula bononiensis L. all'ingresso dell'Orto Botanico

Campanula bononiensis L. all’ingresso dell’Orto Botanico

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...