Orto Botanico ed Erbario – Università di Bologna


1 Commento

Nuove date per le visite guidate

Anche a luglio ci sarà la possibilità di visitare l’Orto e conoscerne i segreti accompagnati da una nostra esperta guida.

echinacea piccola

Le visite guidate sono realizzate in collaborazione con l’Associazione Amici dei Musei di Ateneo, hanno un costo di 5 euro a partecipante e sono gratuite per i bambini fino a 6 anni.

Per iscriversi è sufficiente seguire il link accanto alla data prescelta.

Se ci fossero difficoltà nell’iscrizione on-line, o per informazioni, chiamare i seguenti numeri: 051 209 1325 – 051 209 1304 – 051 209 9746

L’appuntamento è alle ore 10 all’ingresso dell’Orto Botanico, le date sono le seguenti:

sabato 4 luglio http://goo.gl/forms/fIp87Z1EPl

sabato 11 luglio http://goo.gl/forms/tOSveyWE3L

sabato 18 luglio http://goo.gl/forms/k0YnO9tM9P

sabato 25 luglio http://goo.gl/forms/uUwezsS97h

Scarica qui il volantino dell’iniziativa


Lascia un commento

dall’Estremo Oriente Russo

eleuterococco

eleuterococco

Chi frequenta l’Orto Botanico avrà notato, subito prima dell’ingresso dell’Orto dei Semplici, alcune strutture che ospitano delle giovani piante. È la zona in cui stiamo sviluppando la nostra collezione di piante “adattogene” (che sono in grado, cioè, di migliorare la  capacità di adattamento del nostro organismo a stress negativi) originarie della Russia orientale.

piante adattogene

la zona delle piante adattogene

Le coste oceaniche e gli ambienti dal clima umido e variabile tipici della taiga delle regioni dell’Estremo Oriente Russo offrono un habitat ideale, per quanto estremo, dove alcune piante adattogene possono crescere spontaneamente.

Per la loro storia evolutiva, che le ha viste occupare habitat caratterizzati da condizioni estreme, le piante adattogene concentrano oli essenziali e sostanze nutritive che conferiscono loro le proprietà che le rendono molto richieste per applicazioni terapeutiche: proteggeno dallo stress, aiutano a sopportare la fatica e gli sforzi, rinforzano le difese immunitarie.

In questo momento sta fiorendo l’eleuterococco (Eleutherococcus senticosus Maxim.), e potrebbe essere l’occasione per fare una nuova visita all’Orto.

DSC_0002

Eleutherococcus senticosus Maxim.