Seguiteci: tredicesima parte

L’albero dell’uva passa e l’albero del miele sono ormai a fine fioritura; assieme agli ultimi petali possiamo osservare i giovani frutti.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Albero dell’uva passa
OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Albero del miele

La nostra sofora normale ha aperto i primi fiori – in città però le sofore sono in piena fioritura da diversi giorni, potete vederle ad esempio nello spartitraffico di viale Masini, nel tratto fra l’incrocio con via Indipendenza e Porta Mascarella.
È in deciso anticipo (oltre un mese) rispetto all’anno scorso, di circa una settimana invece rispetto al 2015.
La maggior parte dei fiori della grossa infiorescenza sono ancora chiusi, tuttavia i primi stanno già sfiorendo e mostrano (osservare gli ovali rossi) il giovane frutto – al momento sembra un normale piccolo baccello, ma vedremo più avanti come si evolverà.

3 sofora normale - infiorescenza
Sofora – infiorescenza

Visto da vicino il fiore ricorda molto quello dei piselli: la sofora appartiene infatti alla famiglia botanica delle Fabacee o Leguminose, che comprende numerose specie alimentari e foraggere (fagioli, piselli, ceci, lenticchie, soia, trifogli, erba medica…) e anche diversi alberi e arbusti (acacie, robinia, glicine, ginestre, maggiociondolo…).

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Sofora – dettaglio del fiore

La sofora pendula è un po’ più indietro: le infiorescenze si sono evidenziate da poco, nella parte medio-alta della chioma.

5 sofora pendula
Sofora pendula
Annunci

Seguiteci: dodicesima parte

CARPINO NERO

Le infruttescenze cominciano a maturare: il colore sta virando dal verde al paglierino.
Come vedete c’è ancora qualche residuo dell’anno scorso: è più scuro, ha perso molti singoli frutti, ed è inserito sul ramo vecchio, non su quello dell’anno.

Carpino nero

NOCCIOLO

Fiocco azzurro anche per il nocciolo! Ecco qua i primi amenti maschili, che fioriranno a gennaio.
Per vederli subito, cercate la pianta di fronte allo stagno (quella evidenziata nell’ovale bianco, non l’altra a sinistra).

Nocciolo: amenti
Nocciolo: posizione nell’Orto Botanico

Seguiteci! undicesima parte

TASSO

Nel tasso vicino alla catalpa del giardino anteriore stanno maturando i primi coni femminili: il seme (tossico!!) è in parte avvolto da una coppa carnosa chiamata “arillo” – non si può parlare di frutto, ma è un po’ complicato spiegare il perché.
Nella seconda foto vedete alcuni stadi di sviluppo dell’arillo.

ONTANO NERO

Sono comparsi i primi amenti maschili, fioriranno l’anno prossimo. Metteremo il fiocco azzurro!

Ontano nero: nuovi amenti maschili

SOFORA

Nella sofora “normale” l’infiorescenza continua a svilupparsi, crescerà ancora e sarà molto ramificata.

Sofora: infiorescenza

ALBERO DELL’UVA PASSA

La fioritura è iniziata fra il 12 e il 13 giugno, e di ora in ora si aprono sempre nuovi fiori, soprattutto nei rami più alti, attirando moltissime api…

… o almeno quelle non impegnate con l’albero del miele!

Albero del miele