Orto Botanico ed Erbario – Università di Bologna

Flora Italica e Hortus Siccus Florae Italicae

La Flora Italica di Antonio Bertoloni, risultato di 40 anni di preparazione e di studio, è un’importante opera in 10 volumi che documenta per la prima volta la flora spontanea di tutto il territorio nazionale (benchè allora, 1833-1854, non fosse ancora unificato).
Per certi versi è ancora insuperata, se si considera che tutte le specie descritte sono state accuratamente studiate e che le indicazioni delle località nelle quali esse vivono si basano su campioni raccolti da Bertoloni stesso o inviatigli da altri botanici italiani, campioni che oggi costituiscono uno dei più noti erbari italiani, lo Hortus Siccus Florae Italicae. Questo erbario contiene esemplari provenienti, oltrechè dalla penisola, anche dalla Sicilia, dalla Sardegna e Corsica, e dalle isole minori e comprendeva, in origine, 803 generi e 4211 specie di piante, tutte diligentemente seccate e ancora ottimamente conservate. Ogni esemplare porta un cartellino su cui sono scritti il nome scientifico della pianta, la località e data di raccolta, il nome del raccoglitore e il riferimento al volume e alla pagina dell’opera in cui la pianta viene descritta.

Questo erbario costituisce oggi il nucleo principale dell’Erbario bolognese, ed è una delle raccolte erbariologiche più importanti d’Italia sia dal punto di vista storico che dal punto di vista scientifico.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...