Orto Botanico ed Erbario – Università di Bologna


1 Commento

L’Orto su Street View special collects

il trike di Google

il trike di Google in Orto Botanico

Se vi ricordate, nel giugno del 2011 Google effettuò delle riprese in Orto Botanico, che da allora è visitabile virtualmente attraverso Street View.

Quest’anno l’Università di Bologna, unica Università italiana, è stata contattata da Google e in particolare dal gruppo di lavoro che si occupa delle “street view special collects”. Si tratta di un’iniziativa di mappatura e di realizzazione di immagini a 360 gradi di luoghi simbolo, così come è stato fatto fino ad ora con altri Campus universitari:
– in Gran Bretagna, incluse le università di Oxford e Cambridge  (gallery);
– e in molti altri paesi, inclusa l’università di Stanford (gallery).
Il progetto, ritenuto di grande interesse per far conoscere e apprezzare la nostra Università e i suoi tesori ad un pubblico sempre più vasto, è stato approvato dal Magnifico Rettore. Tra le location simbolo dell’Alma Mater c’è, assieme al Museo di Palazzo Poggi e alla Torre della Specola, anche l’Orto Botanico, e la cosa ci fa molto piacere.
Le riprese in Orto Botanico saranno effettuate la mattina del 25 agosto, e quindi, per motivi organizzativi

giovedì 25 Agosto l’Orto Botanico apre al pubblico alle ore 10.00

ci dispiace per l’inconveniente.


Lascia un commento

I monumenti dell’Orto

Tra le già numerose bellezze presenti in Orto, da oggi possiamo vantare ben due alberi monumentali: la Ginkgo biloba del giardino anteriore e lo Juglans cinerea in fondo all’Orto.
I due esemplari sono stati inseriti ufficialmente nell’elenco degli alberi monumentali tutelati dalla Regione Emilia e Romagna (Legge 10 del 14 febbraio 2013 e D.I.M. 23 ottobre 2014).

La Ginkgo, dall’alto dei suoi 21 m, è una dei protagonisti del giardino anteriore, e fa parte della storia dell’Orto Botanico, essendo stata oggetto di studi di biologia fiorale da parte di Federico Delpino nel lontano 1889.

DSC_0002

L’esemplare di Juglans può vantare il suo primato nel giardino posteriore, dominando l’arboreto coi suoi 32,5 m di altezza e una circonferenza di ben 410 cm.

Foto - 1976ritagliata

Ogni albero monumentale godrà della tutela legata al vincolo paesaggistico e di una particolare attenzione da parte degli enti competenti, in considerazione del riconosciuto valore sia ecologico sia culturale, storico o paesaggistico degli esemplari.

Noi ne siamo particolarmente felici (e anche un po’ orgogliosi…); quando passate a (ri)vederli?


Lascia un commento

Percorsi in Orto Botanico

I più attenti avranno notato che nel menù sotto la testata del nostro blog è comparsa la nuova voce “Percorsi in Orto Botanico“, dove verranno man mano raccolti i materiali ai quali stiamo lavorando per aiutare il visitatore a scoprire in autonomia le piante dell’Orto. Sono già stati pubblicati i primi due pieghevoli che potete scaricare e stampare (e che comunque potete anche ritirare all’Info-Point dell’Orto Botanico): le Piante Alimurgiche è rivolto a tutti i visitatori e racconta di alcune delle piante spontanee commestibili che crescono in Orto, mentre Caccia ai Tesori dell’Orto è rivolto ai più piccoli, per aiutarli a scoprire assieme ai genitori le sorprese dell’Orto Botanico. Fateci sapere cosa ne pensate…

percorsi

 

 


Lascia un commento

Ritornano gli incontri per riconoscere gli alberi

Che conosciate già l’Orto Botanico, o che siate alla vostra prima visita, rimarrete sorpresi nello scoprire quanti alberi diversi sono presenti al suo interno.

Ma come riconoscerli? Come possiamo distinguere una quercia da un frassino, o un abete da un pino?

Da sabato 9 luglio alle ore 10.00, e per tutti i successivi sabati del mese, terremo 4 diversi incontri per riconoscere gli alberi.

Gli incontri sono gratuiti, e durano circa 90 minuti.
Vi aspettiamo all’ingresso dell’Orto Botanico, in via Irnerio 42!

alberi2016


Lascia un commento

Sabato 11 Giugno, una giornata all’Orto Botanico

FotorCreated01
Sabato 11 Giugno vi aspettiamo all’Orto Botanico per una giornata di apertura straordinaria, fino alle 15:30, durante la quale verranno presentati i nuovi percorsi tematici creati all’interno dell’Orto.

Questo il programma della giornata:

ore 8:30 Apertura

ore 9.00 – 10.30 visita guidata all’Orto Botanico

ore 10.30 – 12.00 presentazione dei nuovi percorsi tematici:
– Le piante alimurgiche
– Caccia ai tesori dell’Orto
– Intothebaobab a cura di ITCS G. Salvemini

ore 14.00 – 15.30 visite guidate ai nuovi percorsi tematici

ore 15:30 Chiusura

Durante tutta la giornata potrete scegliere e portare a casa una pianta coltivata dai giardinieri dell’Orto Botanico, contribuendo alla nostre future iniziative.

Tutte gli eventi di questa giornata sono, come sempre, gratuiti.

Per informazioni:
ortobotanicobologna.wordpress.com
sma.ortobotanico@unibo.it


Lascia un commento

questione di gusti…

Se in questi giorni, percorrendo i sentieri del bastione, siete stati investiti da un forte odore di carcassa in putrefazione non preoccupatevi, siete solo passati vicino alla grande infiorescenza di Dracunculus vulgaris Schott …

DSC_0006

DSC_0005

… una pianta erbacea perenne alta oltre un metro, tipica del sottobosco e dei cespuglieti della regione mediterranea.

 

Il forte fetore, un’intensa secrezione zuccherina e il caldo all’interno della spata dovuto a reazioni chimiche richiamano mosche e moscerini che entrano nella base dell’infiorescenza e restano intrappolati da due corone di peli rivolti verso il basso…

DSC_0017

… se in precedenza hanno visitato un’altra infiorescenza, il polline sul loro corpo feconda i fiori femminili. A questo punto maturano i fiori maschili che ricoprono di nuovo gli insetti di polline, l’infiorescenza si affloscia, i peli interni appassiscono e gli insetti possono così uscire, pronti a ricominciare il ciclo.

Peccato che dalle foto non si senta l’odore … ma anche no!

 

 

 


Lascia un commento

Una giornata in Orto: un piccolo riassunto

Sabato 14 Maggio il tempo è stato clemente e ci ha regalato una giornata piena di sole.
Siete giunti in tantissimi per seguire le varie attività, dalle visite guidate alle conferenze, grandi e piccoli esploratori alla scoperta del mondo delle piante alimentari.

Presto vi aggiorneremo sulle prossime aperture straordinarie, e sulle future visite guidate gratuite alla mostra “Cibo dalle piante”, vi aspettiamo!

E ora, via alle foto!

La visita guidata all’Orto Botanico, tenuta da Chiara Zagni
Presentazione e conferenze della mattinata
(in ordine, Paolo Trost, Annalisa Tassoni, Stefano Del Duca, Marta Galloni, Fabiana Antognoni)
il laboratorio coi bambini, tra fiabe e fiori
 Presentazione della mostra e visita guidata agli allestimenti in Orto e nel Museo Botanico

P1090257

 

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Segui assieme ad altri 2.191 follower